Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



La Convenzione per evitare la doppia imposizione con la Turchia è entrata in vigore

Berna, 08.05.2012 - Con il recente scambio di note diplomatiche è entrata in vigore la Convenzione per evitare la doppia imposizione (CDI) tra la Svizzera e la Turchia. Questa contiene disposizioni sullo scambio di informazioni conformi al vigente standard internazionale e contribuisce all’ulteriore buono sviluppo delle relazioni economiche bilaterali.

Il 22 maggio 2008 la Svizzera e la Turchia avevano già firmato una CDI. Essa non era però entrata in vigore poiché nel frattempo è stata decisa la nuova politica del Consiglio federale in materia di assistenza amministrativa secondo il vigente standard internazionale. Questo nuovo indirizzo è stato ora inserito nella Convenzione ed è stato approvato dai Parlamenti di entrambi i Paesi.

Le disposizioni della Convenzione si applicano dal 1° gennaio 2013.

Indirizzo cui rivolgere domande:

Jürg Giraudi, Divisione Fiscalità, Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SFI),
+41 31 322 71 36, juerg.giraudi@sif.admin.ch

Pubblicato da

Dipartimento federale delle finanze
Internet: http://www.dff.admin.ch/it
Ricerca a testo integrale

Altri rimandi:


http://www.news-service.admin.ch/dokumentation/00002/00015/index.html?lang=it