www.news.admin.ch

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Sicurezza della Svizzera: Rapporto sulla situazione 2012 del Servizio delle attività informative della Confederazione

Berna, 08.05.2012 - Nel periodo in esame il contesto strategico della Svizzera ha subìto cambiamenti. Questa è la conclusione a cui giunge il Servizio delle attività informative della Confederazione (SIC) nel suo Rapporto sulla situazione 2012. La crisi dei debiti in Europa e la Primavera araba influiscono anch'esse sulla sicurezza del nostro Paese. Grazie al «radar della situazione», il SIC dispone di un nuovo strumento per la rappresentazione della valutazione globale della situazione di minaccia.

Il Rapporto del SIC sulla situazione illustra la situazione attuale (stato: febbraio 2012). Per questo motivo nel titolo del rapporto ora è indicato l'anno di pubblicazione.

Per la rappresentazione delle minacce rilevanti per la Svizzera, dal 2011 il SIC utilizza uno strumento denominato «radar della situazione». Tramite un grafico, questo strumento classificato permette una chiara rappresentazione delle minacce che, secondo il SIC e altri servizi (rete informativa integrata Svizzera), incombono attualmente sulla sicurezza del nostro Paese o che si potrebbero accentuare in un futuro prossimo o lontano. Le conclusioni importanti sono:

  • la proliferazione, lo spionaggio, il terrorismo e gli attacchi all'infrastruttura in materia di informazione continuano a rappresentare le maggiori minacce potenziali per la Svizzera;
  • sebbene il potenziale di violenza dell'estremismo di sinistra continui ad essere elevato e l'estremismo di destra abbia fatto notizia a causa degli attentati in Norvegia e della scoperta in Germania della cellula di Zwickau, il SIC non valuta l'estremismo violento in Svizzera tale da pregiudicare l'ordinamento statale;
  • la crisi dei debiti in Europa e la Primavera araba influiscono anch'esse sulla sicurezza della Svizzera.

Indirizzo cui rivolgere domande:

Felix Endrich
Capo della Comunicazione del SIC
031 322 51 01

Pubblicato da

Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport
Internet: http://www.vbs.admin.ch
Servizio delle attività informative della confederazione
Internet: http://www.ndb.admin.ch


Le autorità federali della Confederazione Svizzera
info@bk.admin.ch | Basi legali
http://www.news-service.admin.ch/dokumentation/00002/00015/index.html?lang=it